Marta e Olmo

produzione Il Mutamento Zona Castalia
progetto, ideazione e regia Giordano V. Amato e Eliana Cantone
drammaturgia Giordano V. Amato
con Eliana Cantone e Gabriele Zunino

 

con il sostegno di
Salone Internazionale del Libro di Torino Off
Centro Studi Sereno Regis
A Pelle (Teatri di Confine, La Fabrica delle Idee, ISAO Festival)
Marosi di Mutezza

Nel 1914, nel corso della grande guerra, nei territori di confine tra Italia e Austria,il cammino di Olmo, figlio di un’italiana e di un austriaco, incontra quello di Marta, giovane portatrice.

 

Marta conosce la prima linea e, come una novella Antigone, seppellisce i poveri corpi abbandonati a qualunque schieramento appartengano.
Testimonianze vere s’inseriscono su una storia fantastica che ha per centro il rifiuto della guerra e l’eroismo al femminile, ignoto ai più.

Diventi parte di un progetto unico sostenendo la produzione di SVALBARD!

Go Fund Us!